Share this news:

AH_January_Header

Agent Highlights: Gennaio 2018

28/01/2018 05:13

Salve, agenti!

Volendo riassumere questo primo mese dell'anno in una sola parola, quella parola sarebbe... "wow”! Cosplay, immagini, brani musicali, video: non ci è mancato nulla! Per quanto riguarda i contenuti realizzati dalla community ispirati a The Division, questo gennaio 2018 è stato certamente uno dei migliori mesi finora.

Ancora una volta, ci siamo trovati in grossa difficoltà a dover selezionare solo una manciata di agenti nell'articolo, tanto numerose e fantastiche sono state le vostre creazioni. Questa volta, perciò, abbiamo deciso di espandere l'elenco!

Celebriamo questo mese eccezionalmente fecondo con un'edizione speciale di Agent Highlights!

Probabilmente ormai saprete tutti come funziona: tutti gli agenti segnalati riceveranno un bonus di 1.000 crediti Phoenix nel gioco.

Allora, vogliamo dare un'occhiata ai contenuti di questo mese?

AH_cosplay_divider

Iniziamo con alcuni cosplay davvero notevoli.

Anzitutto, la straordinaria divisa di Miguel Mando.

AH_1

"Ho tradito i miei ideali o sono solo pieno di rabbia?" si chiede. Ne sappiamo esattamente quanto voi, ma in ogni caso è chiaro che c'è qualcosa che non va... Per trasmettere questa sensazione di perdita di controllo, Miguel ha fatto anche ricorso a un riuscito montaggio.

Che dire? Esplorare la Zona Nera è un lavoro stressante.

Le seguenti immagini giocano in modo intelligente sul tema invernale di The Division. Dopotutto siamo in inverno, no? Iniziamo dal cosplay dell'agente Mab, cosplayer di The Division di lunga data proveniente dal Giappone.

AH_2

Alcuni di voi ricorderanno anche il suo progetto dell'anno scorso, #AgentActivated. Oltretutto, Mab è tra le persone al lavoro sul progetto #MissingAgents, del quale abbiamo condiviso un teaser nell'articolo del mese scorso. Siamo ancora molto curiosi di vedere di cosa si tratta. Nel frattempo... fai attenzione a non raffreddarti, Mab! E in bocca al lupo per il film!

La prossima immagine viene invece dalla Germania ed è stata realizzata da Frostie e Hiji.

AH_3

Neve non se ne vede, ma l'immagine trasmette comunque gelo e asperità. Il cielo verde, gli alberi spogli, la pittura facciale, le espressioni, le divise... tutto concorre a creare un'atmosfera da brividi. Su Twitter ci sono anche alcune immagini del backstage. Andate a dare un'occhiata!

AH_fanart_divider

Ecco due immagini realizzate dai fan molto diverse tra loro. Cominciamo da quella di RetroHurricane, "l'amichevole agente dormiente di quartiere".

AH_4

Cupo, crudo, ma anche un po' sfacciato. Ci piace il tuo stile, Retro. All'interno dell'immagine, quegli occhi verde chiaro spiccano decisamente. Bel tocco.

E poi, il rendering 3D realizzato da @Il_Ghost_lI.

AH_5

Dalla texture delle armi ai riflessi e alle ombre su ogni oggetto, il livello di dettaglio di quest'immagine è notevole. La stessa superficie metallica a copertura dell'intera immagine vale da sola la segnalazione.

AH_fancreation_divider

Passiamo ora a un'altra categoria. Qui abbiamo raggruppato tre opere diverse tra loro, ma che meritano di essere apprezzate da tutti.

Iniziamo dalla storia scritta da Matt Shields, bravissimo autore dei jingle dei video dello Stato del gioco. Matt sta scrivendo una storia ambientata nella New York post-epidemia di The Division intitolata "Survival" (Sopravvivenza). La narrazione è molto fedele al gioco, presentando anche alcuni volti e alcune ambientazioni familiari. A quanto pare Shields ha appena iniziato. Non vediamo l'ora di scoprire dove ci porterà.

Per dare un'occhiata al testo di "Survival", cliccate qui.

Un tipo di opera assolutamente originale per noi è il monologo drammatico del francese TheRealCrazyJo: Agent Stories – International School (Storie di agenti: scuola internazionale)

Il video segue l'agente Jo mentre esplora la scuola internazionale a Kips Bay raccontando la sua esperienza nell'edificio durante la diffusione del virus in città. La perfomance di Jo trasmette in modo brillante la malinconia del personaggio mentre rivive il passato. L'abbiamo trovata molto toccante. Ottimo lavoro!

Abbiamo poi un'altra storia ambientata nel passato e che si caratterizza per l'uso molto interessante che fa di una caratteristica del gioco come espediente narrativo. È stata pubblicata alla fine del mese scorso, per questo l'abbiamo inclusa qui. S'intitola "Echoes" ed è stata realizzata dai ragazzi di Orbital Thunder, in Australia.

In questo corto, un agente della divisione analizza un Echo dopo una sparatoria in un parcheggio. Il montaggio è talmente fantastico da rendere a tratti molto dolorosa la visione. I colpi sparati e l'impatto dei proiettili (aggiunti in post-produzione) conferiscono peso all'azione. I colpi si avvertono quasi fisicamente. Avete avuto davvero un'ottima idea!

AH_TF_divider

Ancora una volta, non siamo riusciti a designare un'opera preferita. Eh, già. Non è una novità. Questa volta la scelta riguardava alcuni brani musicali. Nelle ultime settimane ne sono arrivati un numero impressionante. Quindi abbiamo deciso di concludere l'articolo di gennaio segnalandone almeno due.

Il nome dell'autore del primo dovrebbe suonare familiare ad almeno alcuni di voi: Wild Max. Pubblica contenuti audio e video da parecchio tempo ormai, ma questa volta crediamo che si sia superato. Ecco a voi "Bourbon: Faye's Theme".

Max lo descrive come "facente parte del mio progetto volto a trasmettere le mie sensazioni quando gioco a The Division". Un pezzo inquietante ma meraviglioso. Il pianoforte la fa da padrone, ma è accompagnato da molto altro: batteria, canti corali e la partecipazione straordinaria di Faye in persona. Tutto questo conferisce a un brano in sé sobrio un'energia la cui qualità definiremmo "nervosa". La rappresentazione di New York presente nel video è certamente molto triste. Ma il pericolo si nasconde dietro ogni angolo. Non c'è tempo per rimuginare sul passato. E noi pensiamo che questo brano rifletta questo stato dell'anima perfettamente.

Per finire, un brano che aspettavamo con ansia. Sage ce ne aveva anticipato la pubblicazione e ne avevamo già parlato... Finalmente è disponibile! Il nuovo brano originale di Sage, intitolato "Lawless".

Sage, davvero, che voce!

Due cose in particolare ci hanno colpito di questa canzone: Anzitutto, l'interessante scelta di Sage di iniziare il brano con soltanto qualche accenno confuso di chitarra elettrica sul ritmo segnato dalla chitarra acustica. Una combinazione che non si ripete più in tutta la canzone. Questo sottile cambiamento fa una grande differenza. In seguito, la calma diventa molto più palpabile. La seconda cosa che ci ha colpito sono le armonie che si sentono mentre Sage racconta le sue esperienze in una New York City "senza legge". L'ultima, in particolare, è eccezionale! Sebbene le scene descritte siano piuttosto tristi, la canzone sottolinea l'importanza di andare avanti nonostante tutto. Un messaggio che apprezziamo. Se non fosse ancora chiaro: questa canzone ci piace!

Siamo giunti così al termine di Agent Highlights di gennaio. Ancora una volta la community si è superata. Pensavamo che nulla avrebbe potuto più stupirci ormai, ma ci siamo dovuti ricredere. E non potremmo essere più felici. Allora non possiamo non chiedervi: cos'avete in serbo per il prossimo mese? Fatecelo sapere condividendo le vostre opere con l'hashtag #AgentHighlights.

ATTENZIONE: Agenti, ricordatevi di seguire @TheDivisionGame su Twitter, così potremo metterci in contatto con voi per le ricompense.

Grazie da parte del team!

Alla prossima!

La squadra community di The Division