Share this news:

LastStand_header

Allegato Intelligence #13: prendere una posizione

19/01/2017 05:00

Con Espansione III: Fino alla fine, saranno introdotti nuovi modi per competere con altri giocatori e una nuova modalità a parte con cui giocare nella Zona Nera!

Agenti,

Gli scontri PvP hanno sempre rappresentato un mondo a sé in The Division, svolgendosi, insieme al PvE, nella pericolosa e famigerata Zona Nera. Com'è sempre stato nelle nostre intenzioni, la Zona Nera si è sempre distinta per la sua natura aperta e per l'assenza di obiettivi predefiniti e, che vi piaccia o no, chi vuole sfidare gli altri giocatori, può farlo solo lì.

Con Espansione III: Fino alla fine, saranno introdotti nuovi modi per competere con altri giocatori e una nuova modalità a parte con cui giocare nella Zona Nera! A differenza dell'esperienza di gioco aperta e non strutturata attualmente offerta dalla Zona Nera, Fino alla fine presenta una suddivisione in sessioni, obiettivi e condizioni di vittoria predefiniti, mantenendo al tempo stesso alcuni aspetti basilari della Zona Nera come i nemici PvE e i riferimenti.

LastStand_bodybags

Fino alla fine offre un'ulteriore modalità competitiva tra cui scegliere per sfidare altri giocatori che preferiscono un'esperienza di gioco più strutturata. Espansione III: Fino alla fine sarà disponibile a breve e simultaneamente per PC, PlayStation®4 e Xbox One in data ancora da confermare per tutti i possessori del Season Pass, o con acquisto separato.

Per i possessori del Season Pass, l'espansione sarà inoltre disponibile in anteprima sul server pubblico di prova. Siamo ansiosi di ricevere i vostri commenti su di essa, quindi non esitate a visitare il forum dell'SPP, che apriremo in concomitanza con la messa online dell'SPP, e a pubblicare le vostre impressioni e opinioni sull'espansione.

Espansione III: Fino alla fine includerà inoltre una nuova incursione, anch'essa disponibile in anteprima sull'SPP, di cui parleremo più dettagliatamente in futuro.

Ma quelli dell'espansione non sono gli unici nuovi contenuti in arrivo per The Division! Insieme a Fino alla fine sarà rilasciato anche l'aggiornamento gratuito 1.6, il più massiccio pubblicato finora e del quale parleremo più approfonditamente molto presto.

Presentazione di Espansione III: Fino alla fine

Quando, con l'epidemia fuori controllo, la situazione nella Zona Nera è degenerata cancellando ogni parvenza di civiltà, la JTF è stata costretta a ritirarsi dall'area lasciando sul posto degli importanti terminali contenenti dati operativi della tecnologia SHADE. I terminali sono ora finiti nel mirino di alcuni agenti traditori: qualora ne entrassero in possesso, sarebbe un disastro per la SHADE e per la salvezza di New York.

Sta a te, insieme ad altri sette agenti della divisione, impedire che ciò avvenga.

Un nuovo modo di affrontarsi

La modalità di gioco Fino alla fine offre la possibilità di sfide PvP nel mondo di The Division strutturate in sessioni, con una forte componente di PvE e un nuovo modo di vivere la Zona Nera, del tutto distinto dal gioco principale. In questa nuova modalità, due squadre di otto giocatori si sfidano su mappe per il controllo dei terminali citati sopra, finché una delle due fazioni non avrà scaricato sufficienti dati per vincere la partita. Ogni giocatore vestirà i panni di un agente della divisione, visualizzando come agenti traditori quelli della squadra nemica. (Nota: in Fino alla fine si parla di agenti traditori solo ai fini della storia, visto che non sono applicate le meccaniche da traditore.) In altre parole, chiunque giochi a Fino alla fine lo farà sempre dalla parte dei buoni. Al termine della partita si potrà tornare direttamente in coda, senza passare dal gioco principale.

In Fino alla fine, ciascuna fazione è composta da otto giocatori, suddivisi in due squadre. È possibile stare in coda da soli o insieme a fino a tre amici, mentre non è possibile farlo come gruppo da otto. Per giocare a Fino alla fine occorre aver raggiunto il livello 30.

LastStand_map

In Fino alla fine, la Zona Nera è suddivisa in quattro mappe distinte (corrispondenti grosso modo alle ZN 01-03, 04-06 e alle nuove aree 07-08 e 08-09, di cui parleremo più approfonditamente in futuro insieme all'aggiornamento 1.6) e i giocatori sapranno in quale area dovranno sfidarsi grazie alle informazioni fornite dalla schermata di matchmaking. Le partite dureranno al massimo 20 minuti. Ciascuna mappa contiene tre siti tattici (A, B e C), a loro volta suddivisi in tre punti di codifica da controllare per poter avviare il trasferimento dei dati. Lo scopo della modalità consiste nel controllare quanti più punti di codifica possibile, impedendo agli avversari di fare altrettanto.

Chi controlla un terminale può sfruttare anche il relativo punto di rientro, potendo così disporre di un'ulteriore opzione di rientro in caso di morte. Per facilitare la scelta del punto di rientro, il giocatore potrà selezionarlo dalla megamappa anziché da un elenco come nel gioco principale. Attenzione, però: a un certo punto della partita le regole cambieranno e i giocatori potranno rientrare automaticamente vicino ai compagni di squadra, rendendo le fasi finali della sfida più cruente e frenetiche.

In Fino alla fine non vengono usate le meccaniche da traditore ed è perciò possibile giocare in PvP senza temere penalità. Attualmente, chi muore nella Zona Nera perde sempre qualcosa (XP ZN, chiavi, bottino, denaro...); nella nuova modalità non si dovrà temere nulla di tutto ciò. Così, mentre adesso molti giocatori evitano gli scontri a fuoco nella Zona Nera, in Fino alla fine i giocatori saranno incentivati a gettarsi nella mischia e per di più a farlo in alcune delle migliori arene presenti nel gioco.

Il matchmaking di Fino alla fine tiene in considerazione non soltanto il punteggio equipaggiamento (che funziona in modo simile alle fasce di punteggio della Zona Nera), ma anche altri fattori, come per esempio le prestazioni più recenti nel gioco. In questo modo, un giocatore che si trovasse improvvisamente ad affrontare situazioni insormontabili o avversari troppo abili, potrà contare sul fatto che tornerà a confrontarsi con un livello di sfida più consono alle sue reali capacità nel giro di poche partite. Allo stesso modo, se ci si mette in coda come gruppo, il server prende in considerazione le prestazioni recenti complessive dell'intero gruppo in modo da garantire partite il più equilibrate possibili.

In Fino alla fine, inoltre, introdurremo un nuovo meccanismo di bilanciamento tra le versioni del gioco in possesso dei giocatori per limitare l'impatto dei set di equipaggiamento e la casualità delle statistiche. Metteremo questo nuovo sistema alla prova sull'SPP, quindi non esitate a condividere le vostre opinioni ed esperienze al riguardo sul forum dell'SPP: per noi sono molto preziose.

Per avviare Fino alla fine, raggiungete il terminale e cercate il terminale tattico vicino alla stazione di ricalibrazione. È davvero difficile non notarlo!

PvP con elementi di PvE

Esattamente come accade adesso, il gioco nella Zona Nera non si limita a scontri PvP: per le strade vagano anche PNG nemici e i familiari riferimenti continuano a essere presenti. In Fino alla fine, i PNG fungono anche da guardie a protezione dei punti di codifica (quello centrale sarà sempre protetto da versioni élite dei PNG). Per accedere ai punti di codifica sarà dunque necessario superare anche questo ostacolo.

Uccidendo i PNG nemici la squadra riceverà tecnologia SHADE, una risorsa utilizzabile per sbloccare potenziamenti tattici e fortificazioni lasciate dalla JTF e dalla prima ondata di agenti della divisione. Il sito tattico vicino al quale si appare all'inizio del gioco costituisce la "base" della squadra. Da lì è possibile attivare le sue torrette difensive automatiche o un grosso Impulso in grado di rilevare i nemici nelle vicinanze.

LS_turret_v2

Al verificarsi di determinate condizioni durante la partita, si attivano delle stazioni tattiche di potenziamento. Lì è possibile scambiare parte della tecnologia SHADE acquisita con dei bonus di squadra, come per esempio una più elevata velocità di trasferimento dei dati o punti bonus per ogni uccisione. Ciascuna stazione può essere attivata solo da una squadra alla volta.

I potenziamenti non sono tuttavia permanenti e decadono trascorso un breve periodo di tempo. I giocatori dovranno perciò da un lato preoccuparsi di acquisire continuamente tecnologia SHADE e, dall'altro, pianificare le proprie mosse in base ai potenziamenti attivati dai nemici: una volta terminato l'effetto del potenziamento, come fare per neutralizzare i vantaggi acquisiti dagli avversari nell'ultimo paio di minuti?

I potenziamenti tattici rappresentano un elemento essenziale della dinamica di Fino alla fine e questo si riflette nel rapporto simbiotico che si instaura tra le varie tipologie di giocatori. Alcuni preferiranno conquistare i siti tattici e cercare lo scontro PvP, altri saranno maggiormente attratti dall'aspetto PvE della modalità e finiranno col rifornire di tecnologia SHADE il resto della squadra. Sì, il rischio di incontrare giocatori nemici è concreto (come sempre nella Zona Nera, del resto), ma il bello è che si potrà contribuire alla vittoria della propria squadra anche mantenendo un basso profilo. Inoltre, con un po' d'astuzia, sarà possibile persino usare i PNG nemici contro la squadra avversaria...

LS_tactical_v2

Salvo quelli a guardia dei siti tattici, i PNG nemici rientrano di continuo nella mappa per tutto il corso della partita. Inoltre i riferimenti vengono ripristinati più rapidamente di quanto avvenga attualmente nella Zona Nera. La mappa sarà caratterizzata da un'attività costante e i PNG nemici da uccidere non mancheranno (e, poiché non si lasceranno dietro il bottino normale, non sarà necessario effettuare estrazioni).

Ricompense

In Fino alla fine verrà introdotto un nuovo sistema di progressione simile a quello di New York Underground. Giocando si acquisiranno speciali punti esperienza, scalando i livelli di Fino alla fine (40 è il livello massimo). Salendo di livello si riceverà una ricompensa, costituita da una cassa sigillata contenente oggetti. Inoltre, al verificarsi di determinate condizioni relative al sistema di progressione, si sbloccheranno esclusivi oggetti estetici diversamente non ottenibili. (Fino alla fine include due set completi di oggetti estetici e due set di skin armi.) Raggiunto il livello 40, il giocatore continuerà ad accumulare punti esperienza speciali e a ricevere nuove casse come ricompensa, esattamente come accade in New York Underground e con la Maestria sul campo. A differenza di quanto avviene attualmente nella Zona Nera, non è possibile perdere livelli in Fino alla fine. Inoltre, il livello raggiunto rappresenta uno dei fattori presi in considerazione nel matchmaking.

Per ogni vittoria della propria squadra i giocatori riceveranno comunque delle ricompense bonus, ma è bene sapere che al termine della sfida i giocatori saranno valutati e ricompensati in base a oltre 30 statistiche registrate nel corso della partita, un po' come accade in Lotta per la vita.

Tutte le ricompense vengono distribuite al termine della partita, per cui occorre restare "fino alla fine" per riceverle.

Conclusioni

In definitiva, con questa espansione introdurremo in The Division un'arena di combattimento speciale dedicata agli scontri tra giocatori, una componente che molti di voi chiedevano da tempo. Rispetto alla Zona Nera attuale, offrirà un'esperienza di gioco PvP più strutturata, con obiettivi ben definiti e con una forte componente PvE. Insieme alle modifiche di bilanciamento che saranno apportate dall'aggiornamento 1.6, Fino alla fine renderà il combattimento tra giocatori in The Division ancora più eccitante.

Inoltre, come già detto, l'espansione includerà una nuova Incursione, della quale parleremo più diffusamente molto presto!

Gli agenti traditori si stanno avvicinando. La divisione, la JTF e la città di New York hanno bisogno di voi. È giunto il momento di prendere una posizione.

- La squadra di sviluppo di The Division